Informazione giuridica

BAMBINO/A SI FA MALE A SCUOLA: RESPONABILITÁ MAESTRE/I

Come è noto l'art. 2048 del codice civile, al II e III comma, prevede che “I precettori e coloro che insegnano un mestiere o un'arte sono responsabili del danno cagionato dal fatto illecito dei loro allievi e apprendisti nel tempo in cui sono sotto la loro vigilanza. Le persone indicate dai commi precedenti sono liberate dalla responsabilità soltanto se provano di non aver potuto impedire il fatto“. 

In un caso in cui un bambino “intento, insieme ad altri compagni, a pitturare le pareti dell'aula, era caduto a terra, battendo violentemente il coccige, perché, mentre stava per sedersi, una sua compagna, xxxxxx, gli aveva sottratto la sedia. La caduta aveva provocato

un ematoma spinale all'infortunato, con invalidità temporanea assoluta e parziale e postumi permanenti“ la Suprema Corte ha avuto modo di stabilire il seguente principio secondo il quale “in tema di responsabilità civile dei maestri e dei precettori, per superare la presunzione di responsabilità che ex art. 2048 cod. civ. grava sull'insegnante, è necessario dimostrare che sono state adottate, in via preventiva, tutte le misure disciplinari o organizzative idonee ad evitare il sorgere di una situazione di pericolo favorevole al determinarsi della serie causale causativa dell'evento e che, nonostante l'adempimento di tale dovere, il fatto dannoso, per la sua repentinità e imprevedibilità ha impedito un tempestivo ed efficace intervento“. 

Corte di Cassazione, sez. III civile, sentenza 13 novembre 2015, n. 23202 – Pres. Ciarini – Rel. Amendola 

L'immagine è tratta da http://www.illustratori.it/oneArt/7870/ - autrice Marta Monelli http://martamonelli.blogspot.com/

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.

Ok