#Trani2020

FONDI EUROPEI PER TRANI: UN’OCCASIONE IMPERDIBILE PER IL RILANCIO.

Dopo imprese e operatori privati sono i Comuni i primi a beneficiare dei così detti “fondi europei”. Una vera boccata d’ossigeno per i Comuni da anni, troppi anni, stritolati dai governi centrali che, per lungo tempo, hanno “strozzato” le casse comunali. Da uno studio dell’ANCI emerge come “senza le risorse europee, i Comuni italiani avrebbero avuto notevoli difficoltà negli ultimi tempi”. Tuttavia, non si può trascurare che i fondi Europei nascono per essere “aggiuntivi” e mai “sostitutivi” rispetto ai fondi “nazionali”. Ecco, allora che la capacità di reperimento mediante una corretta progettazione diviene fondamentale. Fondamentale per il rilancio di un’economia un po’ troppo ferma come quella della nostra Città, che se è ancora viva è solo grazie alla capacità di imprenditrici e imprenditori del territorio dalla grande capacità di resilienza. Fondi europei, quindi, che, oggi, sarebbero indispensabili per dare un grosso slancio all’agricoltura, al mondo della cultura, per, finalmente, rimeditare le nostre coste, per aiutare il “made in Italy” che da noi è “made in Trani” e tanto, tantissimo altro. E allora un Comune moderno, efficiente, funzionale non può far altro che dotarsi di una apposita “organizzazione” che si occupi “solo” di fondi Europei, soprattutto, nell’anno in cui arriveranno cospicui importi a seguito della pandemia che stiamo purtroppo vivendo. Servirà meditare, se del caso, di costituire un assessorato ad hoc, di individuare dirigenti qualificati, di rafforzare i rapporti politici e istituzionali (in questo i partiti ricoprono un ruolo fondamentale) tra enti locali, regionali, statali ed europei. Una vera e propria catena di montaggio che sia in grado di portare alla massima efficienza possibile in un Paese che troppo spesso si lascia scappare possibilità importanti a vantaggio dei territori e dei cittadini. Luca Volpe

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.

Ok